A pensarci bene non si sta male quando si ha la febbre o si ha il mal di stomaco o il mal di vita o il mal di denti o chissà quale altro male. Per meglio dire. Non si sta male per quello. Magari noi lo crediamo e magari è così ma non solo per quello anzi. Forse quando stiamo male, stiamo male più per quello che ci viene a mancare. Quando manca la forza per stare con le persone che amiamo. Quando ad esse o alle cose che ti fanno ribollire il sangue non possiamo dare tutto noi stessi. Allora anche per quello si sta male. Nel non riuscire ad esprimere la nostra passione. nel non riuscire a rampicarci agli specchi che ci separano dai nostri sogni. Ecco perchè stiamo male. Abbiamo bisogno di tutto noi stessi per condurre la nostra vita in canali migliori.

La rabbia nel perderci le cose a cui teniamo di più ci fa stare ancora peggio. Qualcuno dice che quando ad una persona togli tutto, ma proprio tutto, lasci, a questa persona l’arma più potente: La rabbia. Si magari è così, dipende però da come la usi questa rabbia. Prendete la cosa che amate fare di più provate a pensare come sarebbe senza. Vi renderete conto dell’importanza di essa, perchè si sa. L’importanza delle cose si capisce quando vengono a mancare. Ma questa è pura banalità. la cosa meno banale è pensare a cosa scaturisce in noi il solo pensare di farne a meno e di avere davanti agli occhi la cosa a cui hai dato tutto e perderla anche solo per mezz’ora.

Al contrario poi. Pensare alla felicità nel ritrovare ciò che si è perso. Non ha tanta importanza per quanto tempo o dopo quanto tempo si è persa o si è aspettato per ritrovarla. L’importante è averlo fatto e sfogarsi. Anche se un pò di noi ogni volta se ne va, si recuperano energia e voglia e le cose brutte le trasformi in belle e anche il solo provarci è una vittoria. A volte serve andare a letto presto e far passare una giornata in cui proprio non va. A volte serve invece svegliarsi presto per far si che le giornate che non vanno siano sempre meno. A volte ci si riesce a volte no. Fin quando ci sarà la voglia di provarci e di urlare ne varrà la pena.

Tipo come quando ti contorci dal vomitare e non pensi tanto a quello, piuttosto pensi che non riuscirai a tirare su la chitarra, o fare qualsiasi cosa per voi sia importante. Vitale. Ecco quello a me fa molto male. Come quando ho perso tutto, vi è mai successo? E’ terribile vero? Posso capirvi.

Annunci